Prenota l'hotel

 
Scegliere l'hotel
Château Salavaux
Hotel Kloster Fischingen
Marktgasse Hotel
Hotel Crusch Alva
Hotel Monte Rosa
Hotel Falken
Hotel Terrasse am See
Gasthof Gyrenbad
Schloss Schadau
Jugendstil-Hotel Paxmontana
Romantik Hotel Schweizerhof
Hotel Fex
Klosterhotel St. Petersinsel
Romantik Hotel Gasthof Hirschen
Romantik Hotel Bären
Berghotel Schatzalp
Palazzo Gamboni
Badrutt's Palace Hotel
Hotel Stern
Grand Hotel Bella Tola & St. Luc
Grandhotel Giessbach
Hotel Villa Carona
Hotel Ofenhorn
Hotel Chesa Salis
Hotel Krafft
Blume Baden
Culinarium Alpinum
Grand Hôtel & Kurhaus
Hotel Alte Herberge Weiss Kreuz
Hotel La Couronne
Hotel Baseltor
Hotel Palazzo Salis
Hotel Waldhaus
Schloss Wartegg
Hof Zuort
Hotel Albrici
Auberge du Mouton
Gasthof Hirschen
Landvogthaus Historisches Erlebnishotel
Hotel Regina
Hôtel Masson
Romantik Hotel Wilden Mann
Hotel Splendide Royal
Grand Hotel des Rasses
Romantik Seehotel Sonne
Hotel Chesa Grischuna
Hotel Waldrand Pochtenalp
Landgasthof Ruedihus
Hotel Kreuz
Alpinhotel Grimsel Hospiz
Meisser Resort
Kurhaus Flühli
Hotel Stern & Post
Kurhaus Bergün
Hotel Monte Verità
 
2 Adulti
1 Adulti
Elenco di tutti gli hotel
Galleria aperta
Dal 1651 | 7536 Sta. Maria-Val Müstair (GR)

Chasa de Capol

Ritiro e alloggio in una dimora cavalleresca di 800 anni.
"Qui si può sperimentare la magia senza dover consumare funghi magici", ha scritto lo scopritore dell'LSD Albert Hofmann nel nostro libro degli ospiti. È stata la nostra cucina, dove ancora oggi si preparano deliziose ricette alpine in tegami di rame?
Scopri di più
"Qui si può sperimentare la magia senza dover consumare funghi magici", ha scritto lo scopritore dell'LSD Albert Hofmann nel nostro libro degli ospiti. È stata la nostra cucina, dove ancora oggi si preparano deliziose ricette alpine in tegami di rame?

O i vini della cantina carolingia che maturano in botti di rovere? O semplicemente il fascino medievale della casa patrizia ricca di storia e decorata con graffiti e ornamenti?

Posizione

In montagna

Apertura

tutto l'anno

Tipo

Parco/giardino, Adatto a famiglie/bambini, Arte & Cultura
1 | 2

La Storia

Intorno al 1199, sulle fondamenta di rovine ancora più antiche, fu costruito un complesso edilizio con cappella, refettorio e ospizio. Dopo questo periodo e per diversi altri secoli, la famiglia Polo, discendente da Venezia, risiedette qui - il loro nome mutò quindi in Ca-Polo e poi in Capol.
leggi di più

Ricoprirono incarichi di fiducia nelle rispettive reggenze (Repubblica Veneta, Principato vescovile di Coira, Casa d'Asburgo), lavorarono come economisti (prevosti secolari) presso il vicino monastero benedettino di San Giovanni in Müstair e acquistarono all'asta uffici con piedistallo in Valtellina. Svolgevano numerose attività commerciali ufficiali, che hanno segnato anche la storia della casa. Nell'estensione orientale, i monaci agostiniani si occupavano di un ospizio con cappella e refettorio. L'ala nord era dotata di un granaio ampliato. 1481 L'imperatore Federico III elevò i Capoli al rango di "conti". 1506 il figlio Massimiliano I Rex risiede nella Chasa de Capol. 1677 viene costruito un ampliamento dei salotti in pino cembro. Il 1728 è l'anno di nascita del valoroso compositore Petrus Sebastianus de Capol. 1774, dopo l'incendio del villaggio, viene costruito uno speciale tetto a mezza falda. 1838 Purtroppo questo ramo della famiglia dei conti de Capol si estingue. La casa viene quindi abbandonata a se stessa e si deteriora. Nel 1917 il fienile ampliato dell'ala nord crolla sotto il peso dell'eccezionale neve caduta durante l'inverno. Il tetto viene quindi riparato dai militari che soggiornano nei locali durante l'occupazione del confine. A partire dal 1950, dopo circa 120 anni di inattività, la casa viene riportata in vita con molto cuore e anima. Oggi, la Chasa de Capol continua a svilupparsi in modo delicato e sostenibile. Lo spirito dei Capol, dei monaci agostiniani, dei muli, dei cavalieri e dei menestrelli si sente ancora.

Qui si sperimenta la magia senza assumere funghi magici

Camere & Gastronomia

1 | 4

Esperienza di dormire in un castello

5 camere incantevoli e decorate individualmente con bagno privato. Le camere sono disponibili in combinazione con il nostro accordo speciale che include una cena speciale. Godetevi l'ampio giardino dell'hotel con la piscina recentemente rinnovata e la vista sulle cime delle montagne. Rilassatevi e godetevi la natura.
1 | 2

Gastronomia

Prodotti fatti in casa, locali e preparati con cura. Cuciniamo tutti i pasti in modo tradizionale utilizzando le nostre vecchie e pesanti pentole di rame sul fuoco. Godetevi la KnightsTavern - nella "Stüva" - nel Marco Polo Bar davanti a un fuoco di legna scoppiettante. Al nostro bar saremo lieti di servirvi aperitivi, vini e caffè selezionati. Accanto al bar si trova un comodo Cigar-lounge Davidoff. La nostra sala da pranzo è aperta tutti i giorni per il servizio di cena a partire dalle 19.00.

Regione

1 | 2

Biosfera Val Müstair

Bellezza e integrità. Magnifici prati fioriti e antiche foreste di larici e cembri. Cime, valichi e sentieri d'alta quota, in inverno un mondo fiabesco coperto di neve. Affascinante e autentico. Benvenuti nel Parco Naturale Biosfera Val Müstair!

Contatto e arrivo

Arrivo

Con la Ferrovia Retica fino a Zernez, poi con AutoPostale attraverso il Parco Nazionale Svizzero sul Passo dell'Ofen fino a Sta. Maria cumün. Quasi tutti i percorsi portano a Malles e quindi anche alla Münstertal altoatesina. A Malles c'è un collegamento con la ferrovia della Val Venosta per Merano o con l'autobus per il Passo Resia e Landeck. In auto, i percorsi sono gli stessi del trasporto pubblico. Landquart - Klosters - Tunnel di Vereina o Passo della Flüela - Zernez - Passo dell'Ofen. Dall'altra parte, sono disponibili le vie d'accesso via Landeck e Reschenpass e via Merano. Infine, gli automobilisti hanno a disposizione una terza opzione di viaggio in estate: i passi dello Stelvio e dell'Umbrail, di una bellezza unica.

Buono regalo

Riceverete il voucher direttamente in formato PDF e potrete stamparlo immediatamente.

Ordina il buono regalo
Sottoscrivi Newsletter

Vogliamo informarvi riguardo le speciali offerte degli Swiss Historic Hotels.

Sottoscrivere
Social Media

Condividete i vostri momenti migliori con #swisshistorichotels e ispirate gli altri.

Al Social Wall