Prenota l'hotel

 
Scegliere l'hotel
Château Salavaux
Hotel Kloster Fischingen
Marktgasse Hotel
Hotel Crusch Alva
Hotel Monte Rosa
Hotel Falken
Hotel Terrasse am See
Gasthof Gyrenbad
Schloss Schadau
Jugendstil-Hotel Paxmontana
Romantik Hotel Schweizerhof
Hotel Fex
Klosterhotel St. Petersinsel
Romantik Hotel Gasthof Hirschen
Romantik Hotel Bären
Berghotel Schatzalp
Palazzo Gamboni
Badrutt's Palace Hotel
Hotel Stern
Grand Hotel Bella Tola & St. Luc
Grandhotel Giessbach
Hotel Villa Carona
Hotel Ofenhorn
Hotel Chesa Salis
Hotel Krafft
Blume Baden
Culinarium Alpinum
Grand Hôtel & Kurhaus
Hotel Alte Herberge Weiss Kreuz
Hotel La Couronne
Hotel Baseltor
Hotel Palazzo Salis
Hotel Waldhaus
Schloss Wartegg
Hof Zuort
Hotel Albrici
Auberge du Mouton
Gasthof Hirschen
Landvogthaus Historisches Erlebnishotel
Hotel Regina
Hôtel Masson
Romantik Hotel Wilden Mann
Hotel Splendide Royal
Grand Hotel des Rasses
Romantik Seehotel Sonne
Hotel Chesa Grischuna
Hotel Waldrand Pochtenalp
Landgasthof Ruedihus
Hotel Kreuz
Alpinhotel Grimsel Hospiz
Meisser Resort
Kurhaus Flühli
Hotel Stern & Post
Kurhaus Bergün
Hotel Monte Verità
 
2 Adulti
1 Adulti
Elenco di tutti gli hotel
Galleria aperta
Dal 1584 | 6370 Stans (NW)

Culinarium Alpinum

Nell'ex convento dei Cappuccini potrete sperimentare e gustare le specialità della cucina alpina regionale.
Qui, nell'ex convento dei Cappuccini, l'attenzione è rivolta al patrimonio culinario delle Alpi. Nel 2020 il CULINARIUM ALPINUM è stato inaugurato dopo una delicata ristrutturazione. Gli ospiti possono aspettarsi un ostello con 14 camere semplici ma eleganti, con letti box-spring di alta qualità e bagni con doccia.
Scopri di più
Qui, nell'ex convento dei Cappuccini, l'attenzione è rivolta al patrimonio culinario delle Alpi. Nel 2020 il CULINARIUM ALPINUM è stato inaugurato dopo una delicata ristrutturazione. Gli ospiti possono aspettarsi un ostello con 14 camere semplici ma eleganti, con letti box-spring di alta qualità e bagni con doccia.

Nell'ex refettorio, oggi ristorante, la credibilità regionale è in primo piano e vengono utilizzati prodotti regionali autentici e genuini della Svizzera centrale, preferibilmente da agricoltura biologica, arricchiti da prodotti dell'area culinaria alpina. Altre attrazioni sono la cantina Alpsbrinz, il negozio del monastero con prodotti regionali e il "Paesaggio commestibile". Qui i visitatori scoprono 250 varietà antiche e nuove di frutta e bacche. Gli spuntini sono incoraggiati!

Posizione

In città

Apertura

tutto l'anno

Tipo

Banchetti/matrimoni, Seminari/affari, Attivo/sport, Parco/giardino, Adatto a famiglie/bambini, Arte & Cultura,

Ospite

Peter Durrer La gastronomia e gli alloggi saranno gestiti sotto la sua guida a partire dall'apertura nel settembre 2020. L'esperto albergatore ha già assunto la gestione del progetto e la responsabilità dell'apertura del Culinarium Alpinum, nonché la pianificazione e la realizzazione della gastronomia e degli alloggi per la Fondazione KEDA a partire dal 1° gennaio 2020.
1 | 5

La Storia

Il convento dei Cappuccini fu donato da Melchior Lussi (1529-1606), proprietario terriero e cavaliere di Nidvaldo. All'epoca della Controriforma, Lussi, in qualità di emissario delle città cattoliche, chiamò i Cappuccini nel paese. Nel 1584 si trasferirono nel monastero sul Mürg a Stans. All'inizio gli umili frati con le loro vesti marroni non furono molto graditi, ma col tempo furono accettati e nel 1683 fu costruita la chiesa del monastero.
leggi di più

100 anni dopo i Cappuccini aprirono una scuola di latino, che rimase chiusa per alcuni anni a causa dell'"invasione francese" del 1798. In questo periodo si verificò anche la "conversione" della chiesa da parte delle truppe napoleoniche: la chiesa fu utilizzata come stalla. Nel 1895, proprio accanto al monastero, fu fondato il Collegio di San Fedele, gestito dai Cappuccini fino al 1988. Nel XIX secolo si è proceduto alla prima ristrutturazione e all'ampliamento totale del monastero. Per questo motivo, il monastero ha due attraenti cortili e un chiostro diviso in due parti. Nel 2004 il monastero è stato sciolto e gli ultimi frati hanno lasciato il loro rifugio; il monastero è passato al Cantone di Nidvaldo. Dopo un lungo periodo di inattività e una riconversione infruttuosa, il Cantone ha approvato il progetto innovativo della Fondazione KEDA, Culinary Heritage of the Alps. Qui doveva essere creato un centro di competenza per le arti culinarie alpine. Dal 2018, sotto la direzione dello studio di architettura Rothen di Winterthur, è stato intrapreso un delicato restauro con conversione. I requisiti di conservazione dei monumenti storici sono stati rigorosamente osservati. I pavimenti in legno e pietra sono stati lasciati il più possibile e anche le facciate sono rimaste invariate. Sono state apportate correzioni solo all'interno. Il refettorio è stato trasformato in un ristorante, la biblioteca in una sala banchetti con giardino e alcune celle del monastero in camere di accoglienza. Allo stesso modo, alcune stanze sono state trasformate in aree per seminari. Le ex aule scolastiche sono diventate una cucina per i corsi di formazione ed è stata creata una terrazza di fronte alla casa. Nella cantina, oltre all'attraente magazzino del monastero, è stata allestita una cantina per il formaggio, che d'ora in poi, in quanto sede dell'Alpsbrinz, dovrebbe contribuire a salvare questo raro formaggio. Dal 2021, nell'ex giardino del monastero è stato creato il "Paesaggio commestibile", che ospita molte erbe e oltre 250 varietà di frutta e bacche. L'orto degli spuntini con rarità, varietà nuove e antiche, intende contribuire alla biodiversità ed è deliberatamente concepito come un giardino esperienziale.

Camere & Gastronomia

1 | 2

Camere

Il CULINARIUM ALPINUM dispone di 14 camere d'ostello elegantemente ristrutturate, tutte con vista sul Buochserhorn e sul paesaggio commestibile. Tutte le camere dispongono di un bagno privato con doccia e di un letto a molle. Hanno pavimenti in legno e sono arredate in modo semplice.

Gastronomia

Al CULINARIUM ALPINUM l'attenzione è rivolta al patrimonio culinario delle Alpi. Nell'ex refettorio, ora ristorante, la credibilità regionale è in primo piano e si lavora con prodotti regionali autentici e genuini della Svizzera centrale, preferibilmente da agricoltura biologica, arricchiti con prodotti svizzeri.

Regione

1 | 3

Regione

Stans si trova nel cuore della Svizzera centrale, ai piedi dello Stanserhorn, a 15 minuti da Lucerna e dal Lago dei Quattro Cantoni. Scoprite montagne e regioni montuose come Engelberg, il Bürgenstock o visitate la regina, il Rigi. Il Culinarium Alpinum si trova lungo il Cammino di Santiago - recatevi in pellegrinaggio al famoso luogo di pellegrinaggio Flüeli Ranft.

Contatto e arrivo

Online Booking
 
2 Adulti
1 Adulti

Contatto

Culinarium Alpinum
Mürgstrasse 18, 6370 Stans (NW)

+41 41 619 17 17
info@culinarium-alpinum.ch
culinarium-alpinum.com

Arrivo

Collegamento autostradale dell'asse nord-sud A, 60 minuti dall'aeroporto di Zurigo, 20 minuti da Lucerna e 40 minuti da Engelberg.

8 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Stans, con collegamenti ogni 15 minuti per Lucerna e ogni ora per Engelberg.

Onorificenze & Appartenenze

award-gault-millau-gold
14 Punti
Buono regalo

Riceverete il voucher direttamente in formato PDF e potrete stamparlo immediatamente.

Ordina il buono regalo
Sottoscrivi Newsletter

Vogliamo informarvi riguardo le speciali offerte degli Swiss Historic Hotels.

Sottoscrivere
Social Media

Condividete i vostri momenti migliori con #swisshistorichotels e ispirate gli altri.

Al Social Wall