Prenota l'hotel

 
Scegliere l'hotel
Château Salavaux
Hotel Kloster Fischingen
Marktgasse Hotel
Hotel Crusch Alva
Hotel Monte Rosa
Hotel Falken
Hotel Terrasse am See
Gasthof Gyrenbad
Schloss Schadau
Jugendstil-Hotel Paxmontana
Romantik Hotel Schweizerhof
Hotel Fex
Klosterhotel St. Petersinsel
Romantik Hotel Gasthof Hirschen
Romantik Hotel Bären
Berghotel Schatzalp
Palazzo Gamboni
Badrutt's Palace Hotel
Hotel Stern
Grand Hotel Bella Tola & St. Luc
Grandhotel Giessbach
Hotel Villa Carona
Hotel Ofenhorn
Hotel Chesa Salis
Hotel Krafft
Blume Baden
Culinarium Alpinum
Grand Hôtel & Kurhaus
Hotel Alte Herberge Weiss Kreuz
Hotel La Couronne
Hotel Baseltor
Hotel Palazzo Salis
Hotel Waldhaus
Schloss Wartegg
Hof Zuort
Hotel Albrici
Auberge du Mouton
Gasthof Hirschen
Landvogthaus Historisches Erlebnishotel
Hotel Regina
Hôtel Masson
Romantik Hotel Wilden Mann
Hotel Splendide Royal
Grand Hotel des Rasses
Romantik Seehotel Sonne
Hotel Chesa Grischuna
Hotel Waldrand Pochtenalp
Landgasthof Ruedihus
Hotel Kreuz
Alpinhotel Grimsel Hospiz
Meisser Resort
Kurhaus Flühli
Hotel Stern & Post
Kurhaus Bergün
Hotel Monte Verità
 
2 Adulti
1 Adulti
Elenco di tutti gli hotel
Galleria aperta
7537 Müstair (GR)

Hotel Chasa Chalavaina

Diventate ospiti dell'Hotel Chasa Chalavaina, vecchio di quasi 770 anni
L'Hotel Chasa Chalavaina di Müstair, delicatamente ristrutturato, ha riaperto il 1° giugno 2022. Gli ospiti troveranno la locanda, menzionata per la prima volta nel 1254, un gioiello con diciotto camere, una sala e un ampio giardino.
Scopri di più
L'Hotel Chasa Chalavaina di Müstair, delicatamente ristrutturato, ha riaperto il 1° giugno 2022. Gli ospiti troveranno la locanda, menzionata per la prima volta nel 1254, un gioiello con diciotto camere, una sala e un ampio giardino.

L'Hotel Chasa Chalavaina offre diciotto camere per gli ospiti, disposte e progettate individualmente, distribuite nei due edifici adiacenti. In ogni stanza c'è qualcosa di originale da ammirare. Gli operai del monastero, che cercano la perfezione, hanno piallato, levigato e segato per garantire che tutto si incastri perfettamente. La biancheria da tavola in lino e mezza lino e i grembiuli per il personale sono stati realizzati nella tessitura a mano di Tessanda, nella vicina Santa Maria. L'ampio giardino dietro la casa è incantevole, un rifugio gradito per gli abitanti della città e per chi cerca pace e tranquillità con i suoi fiori estivi e la sua quiete. La sala da pranzo in pino cembro risplende nel suo antico splendore; è stata ristrutturata solo dove era veramente necessario. In ogni caso, ogni tocco, ogni ristrutturazione in tutto l'hotel è stata effettuata in stretta consultazione con esperti. I tavoli e le sedie del ristorante sono gli stessi di prima, anche la cucina russa è rimasta invariata e offre spazio per otto ospiti.

Posizione

In montagna

Apertura

Dicembre-aprile, giugno-ottobre

Tipo

Banchetti/matrimoni, Seminari/affari, Attivo/sport, Parco/giardino, Arte & Cultura, Appartenenze

Ospite

Per il padrone di casa e capomastro del monastero di St. Johann, Ulrich Veith, è una fortuna poter realizzare questo progetto esattamente nello stesso modo. Ha lasciato un'impressione indelebile su due ospiti con la frase: "Devo gestirlo io". È affiancato da un team dedicato di 8 dipendenti.
1 | 3

La Storia

L'hotel, che ha quasi 770 anni e si trova sul Passo dell'Ofen, che collega i Grigioni e l'Alto Adige, ha scritto storia e storie. Probabilmente l'episodio più famoso è quello del 1499, quando si dice che il comandante della guerra grigionese Benedikt Fontana abbia dato ordine ai 6.000 giovani soldati che si trovavano a Plaz Grond sulla pergola di Chasa Chalavaina di combattere contro le truppe austro-asburgiche.
leggi di più

Il giorno successivo, i Grigioni affrontarono un esercito due volte più numeroso al Talenge Calven. Riuscirono a sconfiggerli. Questo portò alla nascita della Casa Calven, più tardi conosciuta come Chasa Chalavaina.

Jon Baptista Fasser ha gestito Chasa Chalavaina per circa 50 anni, fino alla fine del 2021. Le sue storie e la collezione di oggetti di ogni tipo che adornavano la casa sono leggendarie. Ormai ultraottantenne, il padrone di casa era attivamente alla ricerca di un successore.

Dall'inizio del 2022, l'Hotel Chalavaina ha un solido futuro davanti a sé grazie alla neonata Fondazione Chasa Chalavaina e alla società operativa Hotel Chasa Chalavaina AG. I responsabili del vicino monastero di St. Johann, patrimonio mondiale dell'UNESCO, stanno facendo tutto il possibile per preservare l'insieme di monastero e hotel intorno al Plaz Grond di Müstair.

La Fondazione Chasa Chalavaina ha acquistato l'hotel. Lo scopo della fondazione è quello di preservare il carattere originale della casa con diciotto camere per gli ospiti, il ristorante, la leggendaria cucina color fuliggine e il grande giardino.

Camere & Gastronomia

1 | 4

Camere

L'Hotel Chasa Chalavaina offre 18 camere per gli ospiti, disposte e progettate in modo individuale, distribuite nei due edifici adiacenti. Ognuna di esse è unica. In ogni camera c'è qualcosa di originale da ammirare: una merlatura del tetto dove si può spegnere meravigliosamente, una coppia di letti storici in legno a cui è stata data una nuova biancheria da letto, come in tutte le camere della casa. Un armadio rustico dipinto qui, il grande pergolato che si affaccia su Plaz Grond là.
1 | 3

Gastronomia

La cucina, dove lavora lo chef altoatesino Oliver Thialer, è stata rinnovata. Cucinare quello che c'è. La natura offre tutto l'anno la sua cornucopia di frutta e verdura. Oliver lavora il vitello biologico del contadino dal naso alla coda. Erbe e piante aromatiche non possono mancare nella sua cucina. Ama anche preparare personalmente pane, Schlutzkrapfen, pasta e dolci con albicocche e mele dalla A alla Z.

Onorificenze & Appartenenze

award-icomos-gold
2024
member-swiss_lodge-gold
Buono regalo

Riceverete il voucher direttamente in formato PDF e potrete stamparlo immediatamente.

Ordina il buono regalo
Sottoscrivi Newsletter

Vogliamo informarvi riguardo le speciali offerte degli Swiss Historic Hotels.

Sottoscrivere
Social Media

Condividete i vostri momenti migliori con #swisshistorichotels e ispirate gli altri.

Al Social Wall